Le muse influenti – Andy Warhol, “The Disquieting Muses (After de Chirico)”

«Ogni volta che vedevo i quadri di de Chirico mi sentivo vicino a lui. Ogni volta che lo vedevo mi sembrava di conoscerlo da sempre»…

Con “The Disquieting Muses (After de Chirico)” nasce un ibrido caleidoscopio tra il re della Pop Art americana, Andy Warhol, e il pittore metafisico italiano, riconosciuto da molti come il padre del Surrealismo, Giorgio de Chirico.
Warhol ha ripetuto, in serie, per quattro volte, una delle opere più famose di de Chirico, dipinta per la prima volta durante la prima guerra mondiale.
Con quest’opera avviene l’incontro tra modernismo, arte malinconica ed onirica di cui de Chirico fu pioniere all’inizio del XX secolo e l’artista americano secondo cui l’arte doveva essere “consumata” come un qualsiasi altro prodotto commerciale.

Di questo “incontro” ce ne parla Laura Mattioli in una nuova puntata de “Le muse influenti”, ospitata nella Galleria delle “Stanze italiane”.

Scopri di più
Torna in cima